Milano – “Tai Yi Shen Gong” I Nove Movimenti del Qi Gong Alchemico


Dettaglio eventi

Questo evento si ripete dal 2 ottobre 2018 fino al 28 maggio 2019. Il prossimo appuntamento sarà il 20 novembre 2018 20:00

  • Categorie:
  • Prossime date:

Tutti i martedì dalle 20.00 alle 21.30 presso Kalapa Via Maiocchi 18

Qi Gong

Letteralmente vuol dire impegno, lavoro (Gong) sull’energia (Qi). Si tratta di esercizi che combinano l’assunzione di posizioni statiche a movimenti lenti, sempre abbinati con precise modalità di respiro. Il primi esercizi documentati di Qi Gong (all’epoca definiti come Dao Yin) risalgono ad oltre 2000 anni fa. Nel corso dei secoli si sono sviluppati moltissimi stili ed anche molte varianti all’interno di un dato stile; soprattutto per quelli più antichi. Il Qi Gong fa riferimento a diverse tradizioni: religiosa (buddista, taoista), medica e anche dalle arti marziali.

La caratteristica comune a tutti è quella di focalizzarsi su di un lavoro che è essenzialmente interiore e volto alla crescita personale, intesa come miglioramento della propria salute fisica e psichica o anche come evoluzione spirituale. Tradizioni e stili diversi pongono enfasi diversa su questi vari aspetti, per cui alcuni esercizi sono più centrati sul potenziamento e la salute fisica, altri sul far circolare l’energia ed altri sul lavoro spirituale; anche se in realtà non è tanto la forma che viene eseguita a contare, ma piuttosto l’atteggiamento interiore con cui la si esegue.

Tai Yi Shen Gong

E’ uno stile di tradizione taoista che viene qui insegnato secondo le indicazioni del Maestro contemporaneo Yeffrey Chong Yuen.

Tai vuol dire supremo, Yi unità e Shen è lo Spirito. Per cui potrebbe essere tradotto come “il Qi Gong dell’Unità suprema dello Spirito”. Viene anche detto Qi Gong alchemico in quanto è specifico della tradizione alchemica taoista. Dal nome si può comprendere come la sua enfasi sia sulla coltivazione personale e su di un lavoro interiore. In particolare si prefigge l’attivazione di tre grandi centri energetici del corpo definiti come “i tre Dan Dien” e il cui corrispettivo fisico sono rispettivamente il basso addome (Dan Dien inferiore), il centro del petto (Dan Dien Medio) e la testa (Dan Dien superiore). Nella tradizione alchemica l’apertura di questi centri è fondamentale per il potenziamento delle risorse individuali in una prima fase, e per la capacità di dirigerle verso la nostra crescita individuale poi.

I nove esercizi del Tai Yi Shen Gong sono divisi in tre gruppi di tre. Ognuno di questi tre gruppi lavora specificatamente su uno di questi tre centri: i primi tre esercizi sull’apertura e attivazione del Dan Dien inferiore, i secondi tre sul Dan Dien collocato al centro del petto e gli ultimi tre sull’apertura del Dan Dien superiore. Ogni esercizio poi ha anche affinità specifiche con determinati organi e canali della medicina cinese, che vengono in questo modo stimolati e aperti.

Infine i movimenti del Tai Yi Shen Gong lavorano anche sul livello fisico migliorando elasticità, equilibrio e forza.

L’insegnante

Franco Bottalo ha una formazione in Shiatsu e Medicina Cinese. Dal 1997 è allievo del Maestro Jeffrey Chong Yuen, di cui trasmette gli insegnamenti. Con il Maestro ha studiato e studia, oltre alla Medicina Cinese Classica, Qi Gong, Dietetica e Oli Essenziali.

Per informazioni e iscrizioni: Franco 3200285312 o Lucia 3288994195

Inizio corsi prima settimana di ottobre ore 20:

Milano il martedì sera presso Kalapa Via Maiocchi 18

Sarzana il mercoledì sera presso Studio Baudacci Via Muccini 18